Dr. John E. Upledger & la Terapia Craniosacrale

Il nome Upledger è immancabilmente legato alla Terapia Craniosacrale. Fu negli anni '70 che il Dr. John E. Upledger, D.O., O.M.M., osteopata, medico e chirurgo americano, sviluppò questa forma di terapia e le diede per primo questo nome. 

Dr. John E. Upledger


La Terapia Craniosacrale è metodo olistico dolce di indagine e trattamento del sistema craniosacrale. Questo sistema è costituito dal liquido cerebrospinale (cervello, fluido spinale) e dalle meningi (membrane), che circondano e proteggono il cervello e il midollo spinale. Si estende dal cranio e dalle ossa del viso (cranio), lungo la spina dorsale fino al sacro (sacrum) e al coccige. 

Siccome questo sistema vitale influenza lo sviluppo e il funzionamento del cervello e del midollo spinale, uno squilibrio può causare una serie di disturbi sensoriali, motori e neurologici. Le conseguenze sono spesso disturbi sensoriali e motori accompagnati da dolore cronico, disturbi del sistema immunitario ed endocrino, spesso associati a disturbi emotivi.

La terapia craniosacrale si è costantemente evoluta negli ultimi decenni. Dr. John E. Upledger era un ricercatore e insegnante e ha sempre incorporato nuove idee nella terapia, includendole nel curriculum del corso.

Vari medici professionisti di tutto il mondo, negli ultimi decenni hanno ripreso le idee e i concetti dell'osteopatia e della terapia craniosacrale, approfondendola e dandone un contributo significativo. Quindi la terapia craniosacrale è in continua evoluzione. Il nostro curriculum di studio integra le ultime conoscenze apportate degli Istituti Upleder e da numerosi ricercatori di tutto il mondo.

continua con...